Sistemi a verde pensile
Intensivo orto pensile - Harpo verdepensile

CARATTERISTICHE SISTEMA HARPO INTENSIVO AD ORTO PENSILE

  • Norma UNI 11235-2015: il sistema segue la norma e garantisce o supera le caratteristiche minime sia per tutti i singoli elementi che per le prestazioni di sistema, previste dalla nuova versione del 2015.
  • Versatile e leggero: lo spessore totale massimo è pari a 35 cm, il peso non superiore a  450 kg/mq a massima saturazione.
  • Finalità ed utilizzo: Il sistema Harpo intensivo ad orto pensile è pensato per garantire massima protezione all’elemento di tenuta all’acqua ed elevatissima fertilità, permettendo la coltivazione di ortaggi di vario tipo e le lavorazioni orticolturali senza il rischio di danneggiare l’impermeabilizzazione
  • La realizzazione di orti urbani riveste oramai grande importanza nella riqualificazione del tessuto sociale urbano. 
  • Da non trascurare inoltre l’importanza che può assumere nella microeconomia familiare e come attività di svago. 
  • Grazie alle tecniche specifiche per il verde pensile, tutti questi benefici possono essere accessibili anche agli abitanti delle aree più densamente edificate.
  • La soluzione permette di riguadagnare spazio per attività orticolturali anche nelle zone più intensamente urbanizzate, apportando numerosi benefici sociali ed economici.
  • Costi di realizzazione: questa soluzione risulta mediamente economica per quanto riguarda il sistema. Indicativamente sono sufficienti 20/30 cm di substrato.
  • Gestione. La quantità di manutenzione richiesta è determinata dal tipo di ortaggi coltivati.
  • Ciò nonostante le cure risultano ridotte rispetto alla media, infatti il substrato Harpo è ad alta fertilità e non richiede zappatura.
  • Saltuariamente sono consigliabili interventi di concimazione.
  • Il substrato Harpo non forma fango e non si compatta permettendo ottima fruibilità al gestore
  • Resistenza termica: il sistema contribuisce al risparmio energetico con una resistenza termica variabile a seconda del contenuto idrico ma non inferiore a 0.80(m2 * K)/W, con spessore di substrato 30 cm, secondo rapporto del CNR per il sistema BAS
  • Coefficiente di deflusso: 0,1 secondo rapporto dell’università di Genova

Nelle tabelle sotto, è consultabile la documentazione tecnica per i sistemi a verde pensile intensivo leggero a siepe con spessore di substrato pari a 25 cm,  per climi temperati e temperati caldi.
Nella colonna di sinistra la sintesi del sistema, a destra i collegamenti ai file in formato DOC per le voci elenco prezzi si dìfa riferimento alla Linea BASlinea classica 

  linea BAS

Verde pensile intensivo ad orto pensile

doc