Giardini&Ambiente - Harpo verdepensile
Giardini&Ambiente

Il cosiddetto "verde pensile" è un sistema che consente di creare dei giardini su superfici piane (terrazze) o in pendenza (i "tetti verdi") delle abitazioni e assolve, oltre a funzioni estetiche anche funzioni di coibentazione termica tramite raffrescamento estivo degli edifici, minor dispersione del calore interno durante l'inverno, una maggiore durata delle coperture e la raccolta parziale delle acque piovane....

 

I principi generali

Il verde pensile è un sistema costituito da una serie di strati sui quali viene posto un substrato di coltivazione atto ad ospitare le piante e garantire loro l'approvigionamento idrico. Gli strati sono fondamentalmente rappresentati, a partire dalla superficie di appoggio da: barriera al vapore, isolante termico, strato di separazione, impermeabilizzazione tramite membrana sintetica con funzioni antiradice...

 

Aspetti tecnici

Il sistema di "verde pensile" comprende due tipologie: "estensivo" e "intensivo". per "estensivo" si intende una copertura vegetale "leggera" caratterizzata da uno strato di terreno alleggerito (substrato di coltivazione) intorno i 10-20 cm e un carico sul solaio compreso tra i 60 e i 250 kg/metro quadro. La vegetazione è costituita da piante di piccole dimensioni....

 

L'orto sul terrazzo

Il sistema di "verde pensile" intensivo può essere pensato anche in funzione della realizzazione di un orto a conduzione famigliare in grado di fornire le principali colture orticole abitualmente impiegate nel consumo domestico. In questo caso la manutenzione richiede una maggiore attività rispetto alla sistemazione che impiega piante ornamentali in quanto gli ortaggi richiedono una maggiore frequeza di intervento in virtù del fatto che hanno, nella maggior parte dei casi, precisi cicli stagionali, e, a seconda della specie e varietà, diverse esigenze idriche ...