Sistemi impermeabili per strutture interrate soggette a pressione idrostatica dall'esterno
Impermeabilizzazione fondazioni

Schede Verticali

CONSIDERAZIONI GENERALI

Le strutture in calcestruzzo armato, interrate, non sono di per sé stesse impermeabili. In particolare, nel caso di progetti di grandi dimensioni, con getti di platea e muri interrati, è estremamente difficile poter garantire la monoliticità della struttura, pur prevedendo un adeguato sistema di giunti strutturali.
E’ pertanto necessario prevedere un sistema di impermeabilizzazione, allo scopo di prevenire le infiltrazioni all’interno dell’edificio e proteggere la struttura contro l’eventuale degrado chimico da parte di agenti aggressivi contenuti nelle acque stesse.
Il rivestimento con membrane sintetiche in PVC flessibile HarpoPlan TD posate libere ed in singolo strato, protegge l’area della struttura a contatto col terreno contro le infiltrazioni delle acque di infiltrazione e di falda.

CRITERI PER L’IMPERMEABILIZZAZIONE

I principali criteri per la progettazione e l’esecuzione di rivestimenti impermeabili con membrane sintetiche HarpoPlan TD di strutture interrate sono i seguenti:

  • Tipo e destinazione della struttura
  • Tecnica costruttiva della struttura: tecnica a scavo aperto, scavo aperto con controstruttura, o diaframmi ed escavazione progressiva
  • Sviluppo dell’impermeabilizzazione (livello delle terminazioni del rivestimento)
  • Tipo e progettazione dei muri interrati
  • Tipo di fondazione
  • Metodo di abbassamento della falda durante i lavori
  • Condizioni del substrato dell’impermeabilizzazione
  • Isolamento termico
  • Dimensioni della struttura (lunghezza, larghezza, profondità)
  • Livello di falda (max., min., media, profondità di immersione della struttura)
  • Giunti di dilatazione
  • Fasi costruttive e giunti di ripresa (programma di cantiere)

Le membrane della linea HarpoPlan TD sono appositamente concepite per l’impermeabilizzazioni di strutture di fondazione e vengono prodotte con una formulazione specificatamente progettata per questo tipo  di applicazioni, in grado di assorbire deformazioni strutturali garantendo il perfetto mantenimento della tenuta idraulica nel tempo.
La Harpo propone membrane idonee fino a spessori di  2 mm e supporta il progettista con un’assistenza tecnica per definire dettagli costruttivi e soluzioni dei particolari di progetto.
Il risultato ottenuto è una membrana estremamente durevole, resistente alle azioni di punzonamento locale indotte dalla zavorra sovrastante.
Tutte le giunzioni nelle membrane HarpoPlan TD   sono realizzate con saldatura ad aria calda.

Viene fornita nel colore:

  • strato superiore: giallo;
  • strato inferiore: nero.

Proprietà

  • elevata resistenza all’invecchiamento;
  • resistente ai raggi UV per una durata sufficiente a coprire i lavori d’installazione;
  • elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • elevata resistenza a trazione ed elevato allungamento;
  • elevata permeabilità al vapore acqueo;
  • elevata stabilità alle variazioni dimensionali;
  • eccellente flessibilità a freddo;
  • saldabile a caldo e con solventi;