Sistemi zavorrati transitabili
 Impermeabilizzazione aree Sosta e Parcheggio - Harpo Verde Pensile

Schede Verticali

Le membrane per coperture zavorrate transitabili sono soggette a tipi di stress diversi rispetto alle membrane per coperture zavorrate tradizionali.
La scelta dell’ idonea impermeabilizzazione di un’area di sosta automezzi dipende dal tipo di finitura superiore prescelta dal progettista, che dipenderà dall’utilizzo previsto, dal traffico atteso o da scelte progettuali orientate alla gestione delle acque meteoriche.
Il progettista può optare quindi per diverse soluzioni:

  • prato carrabile con grigliato alveolare Ritter verde
  • autobloccanti
  • ghiaia con grigliato alveolare Ritter grigio
  • massetto in c.a. di protezione

La presenza di un transito carrabile impone in maniera essenziale la scelta di membrane di impermeabilizzazione dalle caratteristiche più appropriate e la corretta progettazione della zavorra al di sopra dell’impermeabilizzazione per evitare che le sollecitazioni che si sviluppano sulla superficie finita superiore non si trasmettano a livello dell’impermeabilizzazione. Qualora la scelta progettuale si orientasse su una soluzione che prevede pavimentazione autobloccante questa dovrà essere opportunamente confinata.
Tali confinamenti potranno essere realizzati con cordoli in cls gettati in opera su drenaggio continuo Harpo.
Il dimensionamento, il frazionamento, le caratteristiche meccaniche e le metodologie di realizzazione della pavimentazione carrabile dovranno rispondere alle esigenze d’utilizzo previste in progetto e al traffico atteso.

Impermeabilizzazione aree di sosta automezzi a prato carrabile

La membrana proposta per questi tipi di applicazioni:

  • HarpoPlan ZDUV, appositamente concepite per l’impermeabilizzazioni di coperture zavorrate.

Proprietà specifiche: resistente ai raggi UV, elevata resistenza all’invecchiamento; elevata resistenza agli

Agenti ambientali comuni; elevata stabilità alle variazioni dimensionali; elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche; elevata resistenza a trazione ed elevato allungamento; eccellente flessibilità a freddo; elevata permeabilità al vapore acqueo; ottima saldabilità. resistenza alla penetrazione delle radici (UNI 11235 secondo EN 13948)

La divisione Harpo verdepensile propone un’ interessante soluzione tecnica per sistema zavorrato a prato carrabile. Si tratta di un sistema molto usato per le aree di sosta, con l’obiettivo di migliorare la gestione delle acque meteoriche consentendo quel processo di infiltrazione, accumulo ed evapotraspirazione indispensabili per decongestionare i sistemi di smaltimento e per ripristinare il ciclo ambientale dell’acqua. L’elemento alveolare proteggiprato Ritter, sporgendo di circa un centimetro al di sopra del substrato permette di assorbire le sollecitazioni dei pneumatici, salvaguardando il nucleo vegetativo delle piante erbacee. (Per le aree di transito e manovra è preferibile adottare una soluzione pavimentata, qui infatti possono verificarsi sollecitazioni estremamente violente dovute ad intense frenate, accelerazioni o sterzate).
La stratigrafia è adatta al transito di autovetture e furgoni leggeri.

Impermeabilizzazione aree di sosta automezzi ad autobloccanti, massetto di protezione in c.a. o ghiaino con grigliato alveolare Ritter grigio

La membrana proposta per questi tipi di applicazioni:

  • HarpoPlan ID, membrana in PVC spessore nominale 1.5/2.0 mm non rinforzata, resistente alle sostanze bituminose e idrocarburi. Viene fornita nel colore nero.

APPLICAZIONI

Impermeabilizzazione di coperture piane a parcheggio sotto zavorra cementizia protette dagli agenti atmosferici, compatibile con il bitume.

METODOLOGIA DI POSA

Posa libera sotto zavorra, e/o fissaggio lineare.

PROPRIETA'

  • elevata resistenza all’invecchiamento;
  • resistente alle sostanze bituminose e idrocarburi
  • resistente ai raggi UV per una durata sufficiente a coprire i lavori d’installazione;
  • elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • elevata resistenza a trazione ed elevato allungamento;
  • elevata permeabilità al vapore acqueo;
  • saldabile a caldo e con solventi;
  • Compatibilità con bitume (EN 1548 e EN 1928)

La divisione Harpo verdepensile propone un’ interessante soluzione tecnica per sistema zavorrato carrabile autobloccanti, massetto di protezione in c.a., ghiaino con grigliato alveolare Ritter grigio.