Opere stradali
Strade non asfaltate

Schede Verticali

Non è sempre possibile realizzare una strada di tipo asfaltato; si pensi alla realizzazione di opere in aree vincolate, come le aree entro i parchi, o nel caso in cui un trattamento superficiale impermeabile (come è il caso dell’asfalto o del cemento) provocherebbe grandi disagi nella regimazione e nel deflusso delle acque.
In questi casi la soluzione deve orientarsi verso una condizione non pavimentata. La principale caratteristica da verificare è la portanza della superficie, che può risultare non idonea a sopportare il traffico dei mezzi previsti.
In questo caso è possibile orientarsi verso le soluzioni proposte con i geosintetici, quali il Typar SF, che svolge una funzione di filtro separazione tra il piano di sottofondo e il riempimento di spessore granulare previsto dal progetto, la geogriglia Enkagrid MAX, che svolge la funzione di ripartitore dei carichi e ridistribuzione tensionale all’interno dello spessore di materiale granulare posato sopra il sottofondo, e la soluzione di stabilizzazione con il PRS Neoweb, che è in grado di realizzare una piastra ad alta portanza e carrabilità impiegando come materiale di riempimento il materiale incoerente disponibile in sito.