Edilizia
Drenaggio verticale

I muri di fondazione manifestano molto spesso problemi dovuti al ristagno di acqua a contatto con la struttura, che non vengono risolti neppure da un sistema di impermeabilizzazione. Questi possono creare dei
danni alle strutture e/o dare origine a fenomeni indesiderati quali presenze di macchie di umidità o muffe sui muri, all’interno dell’edificio, dovuti all’infiltrazione di acqua nei locali interrati (taverna, cantina, garage). In
questi casi l’utilizzo del geocomposito drenante Enkadrain permette di realizzare un adeguato drenaggio a ridosso dell’elemento interrato.
Utilizzando l’Enkadrain al posto dei sistemi di drenaggio tradizionali si riducono i rischi in cantiere connessi alla posa in opera, si riducono i volumi di scavo, è possibile riutilizzare il terreno di scavo come riporto, proteggere eventuali sistemi di impermeabilizzazione dal danneggiamento meccanico, proteggere il tubo collettore dall’intasamento delle particelle fini del terreno.
Introdotto in Italia alla fine degli anni ’80, l’Enkadrain è ancora oggi il materiale di riferimento per il drenaggio orizzontale. Le sue caratteristiche costruttive lo rendo un materiale unico e affidabile ne tempo. Il monitoraggio di diversi cantieri eseguiti negli anni ’90 ha confermato la validità tecnica di tale soluzione in sitonia con il test di laboratorio Blue Box (sistema messo appunto dal produttore Bonar bv per valutare l’efficienza del materiale a lungo termine).
In particolare i non tessuti filtranti di tipo termosaldato riducono il fenomeno del clogging (intasamento); inoltre la ridotta comprimibilità e deformabilità nel tempo di questi non tessuti favoriscono il mantenimento delle prestazioni sotto carichi elevati.
Al fine di ottimizzare le scelte progettuali, ai modelli di riferimento Enkadrain ST/TP si sono aggiunti nuovi modelli che rispettano meglio le esigenze di cantiere, in particolare l’Enkadrain 5006H/2-2s/T110PP con una struttura del nucleo a zig zag per migliorare la resistenza a compressione e dimensioni dei rotoli più facilmente gestibili in cantiere.   

Potrebbe interessarti anche: